Articoli marcati con tag ‘linea della vita’

La linea della vita

giovedì, 21 ottobre 2010

Spesso l’interesse per la lettura della mano e la linea della vita in particolare nasce quando la propria linea della vita, o quelle di persone a cui siamo legati, è corta: cercherò di chiarire principalmente questo aspetto, nella visione che ne ha la chirologia.

Non esaminerò altre caratteristiche della linea della vita, come la sua profondità e le diramazioni che la caratterizzano, che ho già comunque illustrato nella mappa della mano sotto la voce dedicata a questa linea, per poter dedicare questo post esclusivamente alla lunghezza della linea. 

Effettivamente per la chirologia la lunghezza della linea della vita è legata alla longevità, ma questo avviene soltanto a livello statistico (1) (2), senza che si possa affermare niente su di una singola persona; allo stesso modo sono – ad esempio – statisticamente longevi i figli di genitori longevi.

Fra l’altro, per cercare segni di possibile longevità, vengono osservati anche altri aspetti della mano, come il palmo allungato, in quanto nemmeno nell’ambito della lettura della mano la linea della vita è un indicatore esclusivo di longevità. (altro…)

Cinque ragionevoli indizi e un luogo comune

giovedì, 2 aprile 2009

Ho scritto questo post per gli scettici, che in genere vanno di fretta, e perciò l’ho voluto molto conciso, in modo che possano arrivare a leggerlo fino alla fine. Se poi i tuoi commenti lo giudicheranno troppo sintetico, molto volentieri lo preciserò meglio e fornirò più ampi dettagli.

Di fronte a incredulità e scetticismo mi sono chiesto: “Quali potrebbero essere cinque ragionevoli indizi per ritenere che la chirologia non sia solo ciarlataneria, ma che ci siano fondati motivi per accordarle credito o, almeno, il beneficio del dubbio?”. E’ possibile che effettivamente dall’esame della mano si possano dedurre alcune caratteristiche psicologiche e fisiche di una persona, o è tutto riconducibile ad affermazioni generiche, suggestione e desiderio di compiacere?

(altro…)

Lettura della mano e divinazione

giovedì, 5 marzo 2009

La chirologia si propone di scoprire, dallo studio della mano, il carattere, le tendenze e le attitudini, mentre la chiromanzia pretende di poter conoscere il futuro. Nella generica denominazione di “lettura della mano” sono compresi entrambi i termini, sia la chirologia che la chiromanzia. Mentre la chirologia non è una mantica, la chiromanzia lo è, cioè fa parte delle cosiddette “arti divinatorie”.

Fatta questa premessa per evitare possibili fraintendimenti, poiché su questi termini c’è molta confusione, poniamoci direttamente la domanda: “Dallo studio della mano è effettivamente possibile prevedere il futuro?” o in altre parole: “La chiromanzia può svelare il destino di una persona? “.

(altro…)